2014_crc. 2591_07_04_2014

Aliyah e servizio militare

Uno dei maggiori scogli da affrontare quando si considera l’aliyah da giovani e’ certamente la prispettiva del servizio militare. Per chi artiva dall’Italia dove il servizio militare non e’ piu’ obbligatorio da quasi 20 anni, l’idea di vestire la divisa per 2-3 anni non e’ certamente affascinante. Eppure la zava’ e’ una delle migliori occasioni […]

2014_crc. 2591_07_04_2014

Vivere (e lavorare) in Israele senza essere ebrei

Quante possibilita’ avete di farcela? SCARSE! Scrivo questo post dopo aver ricevuto ripetutamente richieste di informazioni da parte di non ebrei. Se da una parte tutto quest’interesse e desiderio di vivere in Israele da parte di non ebrei mi fa piacere, dall’ altra mi fa tristezza dover demolire le speranze di molti. Colgo, quindi, l’ […]

2014_crc. 2591_07_04_2014

Studiare Torah mentre si è in vacanza in Israele

Tutti noi, quando pianifichiamo una vacanza, ci preoccupiamo di tutti i minimi dettagli: l’alloggio, la macchina, l’assistenza sanitaria… Gli ebrei, però, avrebbero una cosa in più di cui preoccuparsi rispetto a tutti gli altri: non interrompere lo studio della Torah. Non tutti studiano girnalmente la torah, ma un viaggio in Israele dovrebbe essere una buona […]

2014_crc. 2591_07_04_2014

VENDERE BUTTARE REGALARE PORTARE

Quando si chiude si chiude, questo è l’atteggiamento che bisogna tenere nel momento che si decide di fare una scelta così radicale. Certo,  mi trovo costretto a decidere subito poichè non ho un posto dove lasciare le mie cose, ma pensare di dov…

2014_crc. 2591_07_04_2014

Un nuovo Diario: Davide

Oggi accolgo su aliyah.it Davide, un amico che ha deciso di fare l’aliyah con la moglie ed i due figli. La loro prima destinazione sarà Ashdod. Davide ha aperto il suo diario su http://codaleone.blogspot.com e mi ha autorizzato ad importare i suoi post nei nostri diarii. Lo potrete, quindi, leggere anche qui.

2014_crc. 2591_07_04_2014

un nuvola nera su Israele

Oggi scrivo qualcosa che non è strettamente legato al nostro  transferimento.
Si sta affacciando in Israele un pericolo che rischia di rovinare il suo futuro. Questo pericolo non viene da fuori, non è il pericolo di attentati, non è il pericolo…