Tag Archives: tasse

Conferenza: Pensione Italiana in Israele

Il patronato Ital Uim Israele, in collaborazione con La Hevrat Yehudè Italia, ha il piacere di invitarvi

mercoledi 29 giugno – ore 18,00
Sala degli affreschi – Rechov Hillel, 27 – Gerusalemme

a una riunione su un argomento di grande rilevanza:

“Come ricevere in Israele la pensione al lordo delle tasse italiane ? e soprattutto ….. dove la pressione tributaria è inferiore, in Italia o in Israele?

interverranno
Lello Dell’Ariccia – responsabile Ital Uim in Israele
Daniel Ventura – ex funzionario del “Mas Achnasà” di Kfar Saba

La conferenza si terrà in italiano

Continue reading Conferenza: Pensione Italiana in Israele

Le tasse sul reddito

Quando ci si sposta in un nuovo paese le cose di cui preoccuparsi sono inevitabilmente moltissime. Il lavoro è una delle prime e più importanti da affrontare ed ovviamente la tassazione sul reddito è rilevante nel decidere se un posto di lavoro è sufficientemente remunerativo.

In Israele il reddito viene tassato in maniera progressiva indipendentemente dal fatto che si sia lavoratori autonimi o dipendenti. Ogni anno gli scaglioni vengono aggiornati per seguire il ritmo dell’inflazione. Per il 2015 gli scaglioni sono i seguenti

  • fino a 5.270 sheqel/mese la tassazione è al 10%
  • da 5.271 sheqel/mese ai 9.000 sheqel/mese la tassazione è al 14%
  • da 9.001 sheqel/mese ai 13.990 sheqel/mese la tassazione è al 21%
  • da 13.991 sheqel/mese ai 19.980 sheqel/mese la tassazione è al 31%
  • da 19.981 sheqel/mese ai 41.790 sheqel/mese la tassazione è al 34%
  • oltre i 41.791 sheqel/mese la tassazione è al 48%
  • se il reddito mensile supera anche i 67.860 sheqel si aggiunge un ulteriore 2% (per un totale del 50%)

Continue reading Le tasse sul reddito

Le agevolazioni per gli studenti

La legge sul obbligo scolastico prevede che non ci siano tasse d’iscrizione per la durata del obbligo scolastico che va dai 5 ai 18 anni. Ovviamente le spese per l’acquisto dei libri di testo e dei materiali didattici rimangono a carico delle famiglie. Ai genitori può essere richiesto di partecipare anche ad altre spese per attività svolte dalle scuole quali ad esempio le gite e le attività culturali extracurricolari (concerti, spettacoli treatrali ed altre attività aggiuntive).

Sul sito del ministero per l’educazione è possibile trovare informazioni su questo genere di spese.

Studenti immigrati da soli, famiglie con un unico genitore, e famiglie con un basso reddito posso ottenere diversi sconti e riduzioni. Continue reading Le agevolazioni per gli studenti